L'FBI in Second Life

Percorso: Il Gioco d'Azzardo di SL«Rivoluzione nel Gioco d'Azzardo Virtuale«L' F.B.I in Second Life

Nel mondo virtuale di Linden Lab c'è di tutto, dunque non poteva mancare neanche la versione digitale dei casinò e del gioco d'azzardo in generale. E anche se il settore muove ancora cifre relativamente piccole (almeno in dollari veri), pare che il fenomeno abbia destato la preoccupata attenzione dell'FBI, decisa a indagare ed eventualmente impedire possibili attività illecite. Un atteggiamento repressivo in linea con la legge contro le scommesse on-line votata la scorsa estate dal senato americano. Dal canto loro, i responsabili di Linden Lab al momento si difendono adducendo due motivazioni: la prima è che avrebbero più volte invitato l'FBI a vistare Second Life per valutare eventuali violazioni della legge e, nel caso, per elaborare una strategia comune contro i trasgressori. La seconda, più interessante, è che Linden Lab, pur volendo, non avrebbe gli strumenti "to monitor or prevent gambling in Second Life". Un argomento che, se fossi in loro, non sbandiererei tanto davanti alle autorità americane, non proprio note per la loro tolleranza verso le violazioni della legge. A occhio e croce, potrebbe essercene abbastanza perchè le autorità gli facciano chiudere baracca e burattini.

ATTENZIONE:Inutile dire che l’iniziativa potrebbe avere una forte influenza sulla economia di Second Life, vista l’importanza del settore.
L’azione preventiva della Linden ha anche un altro impatto piuttosto importante: per la legislazione americana la legalità o l’illegalità del gioco d’azzardo è anche legata alla presenza di premi in “denaro”. Un intervento che considerasse il Linden$ l’equivalente di una moneta vera (o quanto meno un surrogato di una moneta vera) sarebbe un precedente giuridico importante (specialmente in una legislazione anglosassone come quella americana) con una grossa importanza su quello che è lo status legale delle transazioni che avvengono su SL e delle aziende che ci operano.

In altre parole se l’FBI decidesse che il gioco d’azzardo su SL è illegale perché ci si guadagnano soldi veri, un giudice americano avrebbe un precedente che gli renderebbe difficile rigettare eventuali azioni legali su transazioni economiche avvenute in SL sulla base che si tratta “solo” di un gioco.

Unless otherwise stated, the content of this page is licensed under Creative Commons Attribution-Share Alike 2.5 License.